Search

Common errors when studying Italian pt.1


Ciao a tutti! How are you?

While studying a foreign language everyone may have some difficulties, someone for pronunciation, others for grammar and sill others find only single topics difficult.

But there are mistakes that many students usually make at some point when studying Italian language. So in today's post, I thought to show you the most common to help you don't make them again!


1) “sono ventisei”

The first mistake a beginner makes is to use the verb to be (essere) to express his/her age. In Italian, we always use the verb to have (avere) when talking about the age plus the word "anni” (=years) every time.

example: io ho ventisei anni.

I'm 26.


2) “vivo in Perugia”

The second most common mistake is to use the preposition "in" plus the name of a city. In Italian, we use the preposition IN + name of COUNTRY / REGION and A + name of CITY.

example: vivo in Umbria, a Perugia.

I live in Umbria, in Perugia


3) “parlo con tante gente”

Another common mistake is to use the word "gente" in the plural form.

Actually, this is a collective name, it means that it's used in the singular form to express a large group of people.

example: parlo con tanta gente.or parlo con tante persone.

I talk with many different people.


4) “il mio fratello”

Very often, when during a lesson I ask students to talk about their family, they make the mistake of using the article before the possessive pronoun and a family name in the singular form. Only in this case, we should never use the article, while when we use the plural form of a family name, we have to use it.

example: mio fratello è simpatico / i miei fratelli sono simpatici

My brother is nice / my brothers are nice


Hope this post has helped you to understand better the use of the Italian language, keep in touch for the part 2 of the post!



_ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ - __ -_ _ _ _ -

Article in Italian


Ciao a tutti! Come state?

Durante lo studio di una lingua straniera tutti hanno delle difficoltà, alcuni per la pronuncia, altri per la grammatica ed altri ancora trovano difficili solo singoli argomenti.

Nonostante questo ci sono degli errori che moltissimi studenti fanno in diversi momenti dell’apprendimento. Così nel post di oggi ho pensato di mostrarvi alcuni dei più comuni per aiutarvi a non commetterli di nuovo!


1) “sono ventisei” Il primo errore che una persona che studia da poco l'italiano fa è questo: usare il verbo essere per esprimere la sua età. In italiano usiamo sempre il verbo AVERE con l’età e diciamo ogni volta la parola ANNI. es.: io ho ventisei anni

2) “vivo in Perugia” Il secondo errore più commesso è quello di usare la preposizione in con una città. In italiano usiamo la preposizione IN + nome di PAESE / REGIONE ed A + nome di CITTA’. es.: vivo in Umbria, a Perugia.

3) “parlo con tante gente”

Un altro errore molto comune è usare la parola gente al plurale. In realtà questa è un nome collettivo, cioè che è usata alla forma singolare per esprimere un gruppo numeroso di persone.

es.: parlo con tanta gente oppure parlo con tante persone

4) “il mio fratello”

Molto spesso, quando durante una lezione chiedo agli studenti di parlare della loro famiglia, fanno l’errore di usare l’articolo determinativo prima del pronome possessivo e di un nome di famiglia alla forma singolare. Infatti solo in questo caso non dobbiamo mai usare l’articolo, mentre quando usiamo la forma plurale di un nome di famiglia dobbiamo usarlo.

es.: mio fratello è simpatico / i miei fratelli sono simpatici


Spero che questo post vi abbia aiutato a capire meglio l'uso della lingua italiana, presto la parte 2 del post!


A presto,

Giulia


Ciao

37 views0 comments